Eliminazione delle operazioni infragruppo

Redazione

Tra le imprese consociate possono sussistere relazioni di varia natura ed alcune di queste possono concretizzarsi in una iscrizione di poste patrimoniali (crediti e debiti), di poste economiche (costi, ricavi, utili e perdite), nonché dei conti garanzie - impegni - rischi - d'ordine nei rispettivi bilanci.

Nel bilancio consolidato tali rapporti, denominati "infragruppo", perdono il loro significato e devono quindi essere eliminati mediante scritture di assestamento.

L'art. 31, comma 3, D.Lgs 127/91 prevede la possibilità di non procedere all'eliminazione degli utili e delle perdite se ricorrono le seguenti tre condizioni:

  • sono relativi ad operazioni effettuate correntemente dall'impresa che li ha conseguiti;
  • sono scaturiti da operazioni concluse a normali condizioni di mercato;
  • a loro eliminazione comporta costi sproporzionati.

Contenuti correlati

Come si redige il bilancio consolidato - Photo by Mauricio Fanfa on Unsplash

Come si redige il bilancio consolidato

Il bilancio consolidato rappresenta per i gruppi di imprese il documento che consente di ovviare alle carenze informative dei bilanci delle aziende che detengono partecipazioni significative e in…

Qual è la finalità e la disciplina del bilancio consolidato - Photo by Lance Anderson on Unsplash

Qual è la finalità e la disciplina del bilancio consolidato

Il bilancio consolidato rappresenta per i gruppi di imprese il documento che consente di ovviare alle carenze informative dei bilanci delle aziende che detengono partecipazioni significative e in…

Chi deve redigere il bilancio consolidato - Photo by Adeolu Eletu on Unsplash

Chi deve redigere il bilancio consolidato

Secondo l'art. 25 del D.Lgs n. 127/91 debbono redigere il bilancio consolidato le società per azioni, in accomandita per azioni, e a responsabilità limitata che controllano un'impresa. Lo stesso…