Chi deve redigere il rendiconto finanziario

Chi deve redigere il rendiconto finanziario - Photo by Chris Benson on Unsplash
Redazione

Il rendiconto finanziario è obbligatorio a partire dai bilanci relativi agli esercizi aventi inizio dal 1° gennaio 2016 per effetto dell’approvazione del decreto legislativo di attuazione della direttiva 2013/34/UE. La novità riguarda le imprese di maggiori dimensioni.

Indice

Obbligo di redazione del rendiconto finanziario

Le imprese escluse

Obbligo di redazione del rendiconto finanziario

Responsive image

Il rendiconto finanziario è obbligatorio a partire dai bilanci relativi agli esercizi aventi inizio dal 1° gennaio 2016 per effetto dell’approvazione del decreto legislativo di attuazione della direttiva 2013/34/UE.

L’articolo 2423, comma 1, del codice civile include nel bilancio di esercizio, insieme allo stato patrimoniale, al conto economico e alla nota integrativa anche il rendiconto finanziario.

La novità riguarda le imprese di maggiori dimensioni. Sono escluse infatti dalla redazione del rendiconto:

  • le piccole imprese che redigono il bilancio in forma abbreviata (cfr. art. 2435-bis del Codice civile);
  • le “micro-imprese” (cfr. art. 2435-ter del Codice civile).

Le imprese escluse

Secondo l’art. 2435 bis del codice civile possono redigere il bilancio in forma abbreviata le società, che non abbiano emesso titoli negoziati in mercati regolamentati, possono redigere il bilancio in forma abbreviata quando, nel primo esercizio o, successivamente, per due esercizi consecutivi, non abbiano superato due dei seguenti limiti:
1) totale dell'attivo dello stato patrimoniale: 4.400.000 euro (1);
2) ricavi delle vendite e delle prestazioni: 8.800.000 euro (1);
3) dipendenti occupati in media durante l'esercizio: 50 unità.

Secondo l’art. 2435 ter del codice civile sono considerate micro-imprese le società che nel primo esercizio o, successivamente, per due esercizi consecutivi, non abbiano superato due dei seguenti limiti:
1) totale dell’attivo dello stato patrimoniale: 175.000 euro;
2) ricavi delle vendite e delle prestazioni: 350.000 euro;
3) dipendenti occupati in media durante l’esercizio: 5 unità.

Contenuti correlati

Qual è la finalità del rendiconto finanziario e la nozione di liquidità - Photo by rawpixel on Unsplash

Qual è la finalità del rendiconto finanziario e la nozione di liquidità

L’obiettivo è quello di valutare la capacità dell’impresa di generare flussi finanziari, far fronte alle proprie obbligazioni e distribuire dividendi agli azionisti. Il documento consente di…

Qual è il contenuto del rendiconto finanziario - Photo by Carlos Muza on Unsplash

Qual è il contenuto del rendiconto finanziario

Secondo l’art. 2425-ter, del codice civile dal rendiconto devono risultare: «per l’esercizio a cui è riferito il bilancio e per quello precedente, l’ammontare e la composizione delle disponibilità…

Come si redige il rendiconto finanziario - Photo by Sharon McCutcheon on Unsplash

Come si redige il rendiconto finanziario

Le norme tecniche per la redazione del rendiconto finanziario sono state emanate dall’Organismo Italiano di Contabilità che ha redatto uno specifico principio contabile: l’OIC 10. Il documento è…

Chi deve redigere il rendiconto finanziario - Photo by Chris Benson on Unsplash

Chi deve redigere il rendiconto finanziario

Il rendiconto finanziario è obbligatorio a partire dai bilanci relativi agli esercizi aventi inizio dal 1° gennaio 2016 per effetto dell’approvazione del decreto legislativo di attuazione della…