Rendiconto per cassa degli enti del terzo settore

Redazione

Il rendiconto per cassa deve essere redatto in conformità al seguente schema.

Nel rendiconto di cassa, le uscite e le entrate sono suddivise tra quelle di gestione e quelle provenienti dalle immobilizzazioni e dai flussi di capitale di terzi.

I flussi di gestione sono suddivisi tra le seguenti attività:

  • interesse generale;
  • diverse;
  • finanziarie e patrimoniale;
  • supporto generale.

In calce deve essere riportato il saldo di cassa e banca.

Infine, è consentito facoltativamente indicare i costi e i proventi figurativi, a condizione che quanto esposto non sia stato inserito nel rendiconto per cassa.

Contenuti correlati

Schemi di bilancio del terzo settore Photo by Dimitri Houtteman on Unsplash

Schemi di bilancio degli enti del terzo settore (ESG)

I modelli di bilancio per gli enti del terzo settore (ESG) sono stati pubblicati con DM del 5 marzo 2020 (in GU n. 102 del 18 aprile 2020).

Le disposizioni prevedo che gli enti del terzo…