Emissione nota di accredito oltre l'esercizio di competenza

Il fornitore emette una nota di accredito quando, in base agli accordi contrattuali, una o più delle fatture emesse deve subire una diminuzione dell’imponibile o anche della sola IVA. Questo di norma avviene in caso di errori di fatturazione, di mancati sconti o di accordi contrattuali vari.
Se l'operazione di rettifica avviene quando l'esercizio di competenza è già stato chiuso si rileva una sopravvenienza passiva.

Tipo Scrittura
Argomento
Numero Scrittura
198

Scritture correlate

scrittura

Ricezione nota di addebito

Il cliente riceve una nota di addebito a rettifica di una errata fatturazione di acquisto. Indipendentemente dall'esercizio di rilevazione occorre rilevare il costo per natura.