Acquisto di merci in reverse charge

L'acquisto di merci in reverse charge (inversione contabile) prevede lo spostamento dell’obbligo impositivo relativamente all'imposta sul valore aggiunto (IVA) dal venditore all’acquirente. L'acquirente evidenzia l’IVA sia in dare che in avere in modo da neutralizzare l’operazione. Il reverse charge IVA si realizza con l’emissione di un’autofattura che consente all'acquirente di corrispondere l’IVA all’Erario.

Tipo Scrittura
Argomento
Numero Scrittura
11

Scritture correlate

scrittura

Acquisto di merci in reverse charge

L'acquisto di merci in reverse charge (inversione contabile) prevede lo spostamento dell’obbligo impositivo relativamente all'imposta sul valore aggiunto (IVA) dal venditore all’…

scrittura

Vendita di merci in reverse charge

La vendita di merci in reverse charge (inversione contabile) prevede lo spostamento dell’obbligo impositivo relativamente all'imposta sul valore aggiunto (IVA) dal venditore all’acquirente. L…