Salta al contenuto principale

OIC 4 - Fusione e scissione: 4.8. Esempi - la fusione per incorporazione (senza legami partecipativi) - Part. I Fusione

Riferimenti OIC
PARTE PRIMA: LA FUSIONE
4. BILANCI E DOCUMENTI CONTABILI NELLA FUSIONE
4.8. Esempi
Descrizione

Si supponga che non esistano legami partecipativi fra A e B e che gli stati patrimoniali delle due società siano i seguenti:
Società A

Società B
Attività diverse
1.500
Attività diverse

1.000
TOTALE
1.500
TOTALE
1.000
Passività diverse
1.200
Passività diverse
400
Capitale sociale
(n. 200 azioni da 1 Euro)
200
Capitale sociale
(n. 400 azioni da 1 Euro)
400
Riserve
100
Riserve
200
TOTALE
1.500
TOTALE
1.000
I valori economici delle due società siano i seguenti: A: Euro 1.000
B: Euro 2.000
e si supponga che la società B incorpori la società A.
La quota di partecipazione dei soci di A (società incorporata) al capitale sociale di B (società incorporante) è determinata secondo la seguente proporzione: 1.000: (1.000 + 2.000) = 1/3. Pertanto, il capitale sociale di B sarà aumentato di un importo tale da consentire l’attribuzione ai soci dell’incorporata di 1/3 del suo importo complessivo dopo la fusione: 200 azioni per nominali complessivi 200 Euro.
Si determina, così, un avanzo da concambio di 100, pari alla differenza tra l’importo del patrimonio netto contabile dell’incorporata (300) e l’importo dell’aumento di capitale (200).
La situazione che si otterrà sarà la seguente:
Società B
Società A
B+A
Attività diverse
1.000
1.500
2.500
TOTALE
1.000
1.500
2.500
Passività diverse
400
1.200
1.600
Capitale sociale
400+200
600
Riserve
200

200
Avanzo da concambio


100
TOTALE
1.000
1.500
2.500
Copyright OIC 43
BILANCI E DOCUMENTI CONTABILI NELLA FUSIONE
L’avanzo da concambio sarà poi analizzato secondo quanto indicato nel paragrafo 4.4.3.2 B).