Salta al contenuto principale

OIC 4 - Fusione e scissione: 3.3. Principali aspetti fiscali (cenni) ed implicazioni contabili - 3.3.4. modalità di determinazione del reddito dei periodi infrannuali - Part. I Fusione

Riferimenti OIC
PARTE PRIMA: LA FUSIONE
3. NORMATIVA CIVILISTICA, FISCALE (CENNI) E PROCEDIMENTO DI FUSIONE
3.3. Principali aspetti fiscali (cenni) ed implicazioni contabili
Descrizione

Il comma 8 dell’art.172 prevede che debba essere determinato il reddito del periodo compreso tra l’inizio del periodo di imposta e la data in cui ha effetto reale la fusione, trattandosi di autonomo periodo di imposta. Il reddito di tale periodo, determinato mediante apposito conto economico, forma oggetto di specifica dichiarazione dei redditi. Tuttavia, in caso di fusione per incorporazione, se nell’atto di fusione gli effetti contabili e fiscali della stessa sono fatti retroagire ad una data anteriore a quella della stipula dell’atto di fusione, non si dovrà presentare la dichiarazione per la frazione di esercizio della società incorporata compresa tra l’inizio del periodo di imposta e la data di effetto reale della fusione: da tale possibilità concessa dalla norma nasce la consuetudine di far retroagire la fusione alla data del 1° gennaio (o di inizio dell’esercizio dell’incorporante diverso dall’anno solare).