OIC 32 - Strumenti finanziari derivati: tecniche di valutazione del fair value - B.23

Riferimenti OIC
APPENDICE B – VALUTAZIONE AL FAIR VALUE
Tecniche di valutazione del fair value
Descrizione

Tra le tecniche di valutazione maggiormente utilizzate per i livelli 2 e 3 rientrano il metodo basato sulla valutazione di mercato e il metodo reddituale:
a) il metodo basato sulla valutazione di mercato utilizza i prezzi e le altre informazioni rilevanti generati da operazioni di mercato riguardanti gli strumenti finanziari derivati oggetto di valutazione o analoghi.
Per esempio, le tecniche di valutazione coerenti con il metodo basato sulla valutazione di mercato spesso utilizzano multipli di mercato tratti da una serie di valori di mercato comparabili. I multipli di mercato potrebbero essere compresi in intervalli di valori con un multiplo diverso per ciascun valore comparabile. La scelta del multiplo corretto appartenente all’intervallo di valori richiede un giudizio che tenga conto di fattori qualitativi e quantitativi specifici della misurazione;
b) il metodo reddituale converte importi futuri (per esempio, flussi finanziari o ricavi e costi) in un unico importo corrente (ossia attualizzato). Quando si utilizza il metodo reddituale, la valutazione del fair value riflette le attuali aspettative del mercato su tali importi futuri. A titolo esemplificativo, tali tecniche di valutazione comprendono:
i. tecniche del valore attuale;
ii. modelli di misurazione del prezzo delle opzioni, quali la formula di Black-Scholes-Merton o il modello degli alberi binomiali, che incorporano tecniche di calcolo del valore attuale e riflettono sia il valore temporale, sia il valore intrinseco di un’opzione.