OIC 32 - Strumenti finanziari derivati: strumenti di copertura ammissibili - p.58

Riferimenti OIC
OPERAZIONI DI COPERTURA
Strumenti di copertura ammissibili
Bilancio in forma ordinaria
Descrizione

Fermo restando quanto previsto al paragrafo 57 anche per le opzioni e i contratti forward, è possibile per questi strumenti designare di copertura:
a) nel caso di opzione (put o call) acquistata il solo valore intrinseco (o variazione di valore del prezzo a pronti) del fair value. Il valore intrinseco dell’opzione rappresenta la differenza tra il prezzo di mercato del sottostante e il prezzo di esercizio dell’opzione. Ciò che residua rispetto al fair value dell’opzione è il valore temporale, ossia la probabilità che, con il passare del tempo, il valore intrinseco aumenti. In questo caso il valore temporale dell’opzione è escluso dalla relazione di copertura e contabilizzato secondo quanto previsto dal paragrafo 80 oppure 88-89;
b) nel caso di contratto forward il solo elemento spot. L’elemento spot (di seguito valore intrinseco) è uguale al prezzo o tasso corrente del sottostante mentre ciò che residua rispetto al fair value del forward è l’elemento forward (di seguito valore temporale) che rappresenta il valore finanziario del tempo. Similmente a quanto previsto per le opzioni, anche per i contratti forward in questo caso il valore temporale è escluso dalla relazione di copertura ed è contabilizzato secondo quanto previsto dal paragrafo 80 oppure 88-89.