OIC 32 - Strumenti finanziari derivati: separazione dei derivati incorporati - p.50

Riferimenti OIC
ISCRIZIONE INIZIALE E VALUTAZIONE SUCCESSIVA
Separazione dei derivati incorporati
Bilancio in forma ordinaria
Descrizione

Nel caso la società possieda un contratto ibrido quotato (fair value di livello 1) può adottare come politica contabile di valutarlo al fair value nella sua interezza, senza pertanto ricorrere alla separazione del derivato incorporato. Ciò in quanto normalmente la valutazione del fair value dell’intero strumento ibrido risulta più affidabile rispetto all’esercizio di scorporo del derivato incorporato e alla sua conseguente valutazione al fair value. Tale principio contabile deve essere applicato a tutti i contratti ibridi quotati posseduti dalla società. Qualora la società decidesse di cambiare principio contabile deve applicare l’ OIC 29 “Cambiamenti di principi contabili, cambiamenti di stime contabili, correzione di errori, fatti intervenuti dopo la chiusura dell’esercizio”.