OIC 32 - Strumenti finanziari derivati: Livello 2 del fair value - B.18

Riferimenti OIC
APPENDICE B – VALUTAZIONE AL FAIR VALUE
Gerarchia dei fair value
Livello 2 del fair value
Descrizione

Esempi di parametri utilizzati nella stima del fair value di livello 2 per particolari strumenti finanziari derivati includono:
a) un interest rate swap che riceve un tasso fisso e paga un tasso variabile basato sul tasso swap Euribor. Un parametro di livello 2 potrebbe essere il tasso Euribor riscontrabile su strumenti finanziari quotati in un mercato attivo sostanzialmente per l’intero periodo di riferimento del contratto;
b) un interest rate swap che riceve un tasso fisso e paga un tasso variabile basato su una curva dei rendimenti denominata in una valuta estera. Un parametro di livello 2 potrebbe essere il tasso basato su una curva dei rendimenti denominata in una valuta estera osservabile su strumenti finanziari quotati in un mercato attivo sostanzialmente per l’intero periodo di riferimento del contratto;
c) opzione con scadenza di 3 anni su azioni negoziate in una borsa valori. Un parametro di livello 2 sarebbe la volatilità implicita delle azioni derivata attraverso una estrapolazione fino all’anno 3 se sussistono entrambe le condizioni seguenti:
i. sono osservabili prezzi per le opzioni su azioni con scadenza a uno e a due anni;
ii. la volatilità implicita estrapolata di un’opzione con scadenza a tre anni è supportata da dati di mercato osservabili per l’intera durata dell’opzione.
In tal caso, la volatilità implicita potrebbe essere derivata attraverso un’estrapolazione dalla volatilità implicita delle opzioni sulle azioni con scadenza a uno e due anni e supportata dalla volatilità implicita delle opzioni con scadenza a tre anni su azioni della società comparabili, a condizione che venga stabilita una correlazione con le volatilità implicite con scadenza a uno e due anni.