OIC 32 - Strumenti finanziari derivati: definizioni - p.11

Riferimenti OIC
DEFINIZIONI
Bilancio in forma ordinaria
Descrizione

Un derivato è uno strumento finanziario o un altro contratto che possiede le seguenti tre caratteristiche:
a) il suo valore varia come conseguenza della variazione di un determinato tasso di interesse, prezzo di strumenti finanziari, prezzo di merci, tasso di cambio, indice di prezzo o di tasso, rating di credito o indice di credito o altra variabile, a condizione che, nel caso di una variabile non finanziaria, tale variabile non sia specifica di una delle controparti contrattuali (a volte chiamato il sottostante);
b) non richiede un investimento netto iniziale o richiede un investimento netto iniziale che sia minore di quanto sarebbe richiesto per altri tipi di contratti da cui ci si aspetterebbe una risposta simile a variazioni di fattori di mercato;
c) è regolato a data futura.
L’Appendice A del presente principio illustra le principali casistiche di strumenti finanziari derivati.