Salta al contenuto principale

OIC 28 - Patrimonio netto: il patrimonio netto nella legislazione civilistica - art. 2343, c. 4

Riferimenti OIC
IL PATRIMONIO NETTO NELLA LEGISLAZIONE CIVILISTICA
Descrizione

“Se risulta che il valore dei beni o dei crediti conferiti era inferiore di oltre un quinto a quello per cui avvenne il conferimento, la società deve proporzionalmente ridurre il capitale sociale, annullando le azioni che risultano scoperte. Tuttavia il socio conferente può versare la differenza in danaro o recedere dalla società; il socio recedente ha diritto alla restituzione del conferimento, qualora sia possibile in tutto o in parte in natura. L’atto costitutivo può prevedere, salvo in ogni caso quanto disposto dal quinto comma dell’articolo 2346, che per effetto dell’annullamento delle azioni disposto nel presente comma si determini una loro diversa ripartizione tra i soci.”