OIC 25 - Imposte sul reddito: consolidato fiscale - consolidato fiscale: alcuni esempi di casistiche caso n. 4: imposte anticipate pregresse non iscritte

Riferimenti OIC
DISCIPLINA DEL CONSOLIDATO FISCALE E DELLA TRASPARENZA FISCALE
Consolidato fiscale
Descrizione

Di seguito sono illustrati alcuni esempi di applicazione del regime di consolidato fiscale. La casistica presentata si basa sulle seguenti ipotesi:
− la ripartizione tra le società del gruppo dei vantaggi fiscali del consolidato fiscale avviene esclusivamente sulla base della partecipazione/contribuzione di ciascuna società al consolidato fiscale, senza nessuna interferenza di natura “contrattualistica”;
− l’aliquota IRES è pari al 27,5%.
Per chiarire i vari passaggi nella determinazione del debito “consolidato” verso l’Erario in capo alla società consolidante, nelle scritture contabili della consolidante relative agli esempi illustrati è utilizzato un conto denominato “debito per consolidato fiscale”, che successivamente è chiuso e girocontato contro il conto “debiti tributari verso Erario” in sede di redazione del bilancio finale.

Caso n. 4: Imposte anticipate pregresse non iscritte
L’adesione di una società al consolidato fiscale comporta la necessità per la società controllata, anche sulla base delle informazioni ricevute e delle analisi svolte dalla controllante, di una nuova valutazione della fiscalità differita presente alla data di entrata in vigore del consolidato fiscale. Si può, infatti, verificare la circostanza che a seguito dell’adesione al consolidato fiscale, alcune attività per imposte anticipate, relative a oneri imputati nei precedenti bilanci d’esercizio ma non ancora dedotti fiscalmente (ad esempio accantonamenti ripresi a tassazione o oneri deducibili in più esercizi, ecc.), non iscritte nei bilanci precedenti perché prive del requisito della ragionevole certezza della loro recuperabilità, potrebbero risultare recuperabili in futuro e conseguentemente poter essere iscritte in bilancio. Questa circostanza si verifica nel caso in cui, quando questi oneri diventeranno fiscalmente deducibili, essi potranno essere compensati dai risultati imponibili positivi non solo della singola società, ma anche dai risultati imponibili positivi riportati a livello consolidato.
In presenza di queste circostanze, la scrittura contabile da registrare è la seguente:

Dare Attività per imposte anticipate 100
Avere Imposte anticipate (conto economico) 100