OIC 25 - Imposte sul reddito: consolidato fiscale - consolidato fiscale: alcuni esempi di casistiche caso n. 2: gruppo composto da 2 società, una con reddito imponibile positivo e l’altra con una perdita fiscale

Riferimenti OIC
DISCIPLINA DEL CONSOLIDATO FISCALE E DELLA TRASPARENZA FISCALE
Consolidato fiscale
Descrizione

Di seguito sono illustrati alcuni esempi di applicazione del regime di consolidato fiscale. La casistica presentata si basa sulle seguenti ipotesi:
− la ripartizione tra le società del gruppo dei vantaggi fiscali del consolidato fiscale avviene esclusivamente sulla base della partecipazione/contribuzione di ciascuna società al consolidato fiscale, senza nessuna interferenza di natura “contrattualistica”;
− l’aliquota IRES è pari al 27,5%.
Per chiarire i vari passaggi nella determinazione del debito “consolidato” verso l’Erario in capo alla società consolidante, nelle scritture contabili della consolidante relative agli esempi illustrati è utilizzato un conto denominato “debito per consolidato fiscale”, che successivamente è chiuso e girocontato contro il conto “debiti tributari verso Erario” in sede di redazione del bilancio finale.

Caso n. 2: Gruppo composto da 2 società, una con reddito imponibile positivo e l’altra con una perdita fiscale

Si ipotizza un gruppo formato da due società: A (consolidante) che controlla la società B (consolidata). Nel periodo d’imposta le due società hanno prodotto i seguenti redditi complessivi individuali:
− A: reddito imponibile di 2.000
− B: perdita fiscale di 500.
Il reddito complessivo imponibile consolidato ammonta pertanto a 1.500, con un importo per IRES pari a 413 (1.500 x 27,5%).

Ipotesi A – Il contratto prevede il riconoscimento immediato alla consolidata del beneficio derivante dalla cessione di perdite fiscali, anche se il regolamento finanziario può avvenire successivamente
La società A rileva le imposte correnti sul reddito con la seguente scrittura contabile:

Dare Imposte correnti 550
Avere Debito per consolidato fiscale 550

Gli accordi contenuti nel contratto di consolidato fiscale prevedono il riconoscimento immediato, all’aliquota IRES corrente, delle imposte effettive e teoriche corrispondenti agli imponibili trasferiti, sia positivi che negativi. Conseguentemente, nel caso di specie, la società A riconosce alla società B 138 a titolo di misura compensativa per l’utilizzo della perdita fiscale deducibile (perdita fiscale di 500 per l’aliquota IRES del 27,5% = 138) con valuta, ad esempio, alla data di scadenza del pagamento del saldo IRES. La scrittura contabile è la seguente:

Dare Debito per consolidato fiscale 138
Avere Debiti verso controllata B 138

In qualità di consolidante, A procede a rilevare il debito finale verso l’Erario per conto dell’intero gruppo:

Dare Debito per consolidato fiscale 412
Avere Debito tributario 412

La società B sulla base della comunicazione ricevuta dalla società A rileva il beneficio per la perdita fiscale ceduta, che gli verrà riconosciuta come misura compensativa a suo beneficio attraverso la seguente scrittura contabile:

Dare Credito verso controllante A 138
Avere Imposte correnti: proventi da consolidato fiscale 138

Ipotesi B – Il contratto prevede che il riconoscimento del beneficio connesso alla perdita fiscale trasferita dalla consolidata sia subordinato al conseguimento di futuri redditi imponibili della consolidata medesima
La scrittura contabile della società A per la rilevazione delle imposte correnti sul reddito è la seguente:

Dare Imposte correnti 550
Avere Debito per consolidato fiscale 550

Gli accordi contenuti nel contratto di consolidato fiscale non prevedono il riconoscimento immediato, ad aliquota IRES corrente, delle imposte effettive e teoriche corrispondenti agli imponibili trasferiti, sia positivi che negativi.
In qualità di consolidante A rileva il debito finale verso l’Erario per conto dell’intero gruppo:

Dare Debito per consolidato fiscale 550
Avere Debito tributario 412
Avere Fondo imposte da consolidato fiscale 138

La consolidante può utilizzare il fondo costituito per remunerare a B le perdite fiscali dalla stessa conferite quando la società B realizzerà, nel futuro, imponibili fiscali.

Scritture contabili di B

La società consolidata non rileva il credito verso la controllante se il riconoscimento del beneficio connesso alla perdita fiscale trasferita dalla consolidata è subordinato dal contratto al conseguimento di futuri redditi imponibili della consolidata medesima. In ogni caso, la società consolidata iscrive le imposte anticipate se sono soddisfatte le condizioni previste dall’OIC 25 “Imposte sul reddito”. Nell’esercizio successivo si ipotizza che le due società producano i seguenti redditi complessivi individuali:
− A: reddito imponibile di 1.000
− B: reddito imponibile di 600.
La società B rileva la quota di imposta a suo carico con la scrittura contabile:

Dare Imposte correnti 165
Avere Debito verso controllante A. 165

Poiché la consolidante le retrocede le perdite apportate al consolidato fiscale nell’anno precedente pari a 500, riduce il debito verso la controllante e rileva il beneficio effettuando la seguente scrittura:

Dare Debito verso controllante A 138
Avere Imposte correnti: proventi da consolidato fiscale 138

Quanto sopra presuppone, ovviamente, che nell’esercizio precedente non sussistesse la ragionevole certezza per il recupero della perdita e, quindi, non siano state rilevate le imposte anticipate.
La scrittura contabile della società A per la rilevazione delle imposte correnti sul reddito è la seguente:

Dare Imposte correnti 275
Avere Debito per consolidato fiscale 275

Rileverà inoltre il credito per il reddito imponibile di B:

Dare Crediti verso controllata B 165
Avere Debito per consolidato fiscale 165

Contemporaneamente, la retrocessione della perdita fiscale apportata dalla società B nell’anno precedente, per la quale era stato effettuato l’accantonamento al fondo:

Dare Fondo imposte da consolidato fiscale 138
Avere Crediti verso controllata B 138

e inoltre in debito verso l’Erario:

Dare Debito per consolidato fiscale 440
Avere Debito tributario 440