Salta al contenuto principale

OIC 24 - Immobilizzazioni immateriali: motivazioni alla base delle decisioni assunte con riferimento all’emendamento emesso in data 4 maggio 2022 - n.21

Riferimenti OIC
MOTIVAZIONI ALLA BASE DELLE DECISIONI ASSUNTE
Motivazioni alla base delle decisioni assunte con riferimento all’emendamento emesso in data 4 maggio 2022
Descrizione

Il codice civile non prevedeva un’informativa in nota integrativa sugli importi lordi oggetto di compensazione. Pertanto l’art. 24 della Legge 23 dicembre 2021, n. 238 comma 2 ha previsto quanto segue:
“a) all’articolo 2423-ter, sesto comma, è aggiunto, in fine, il seguente periodo: «Nei casi in cui la compensazione è ammessa dalla legge, sono indicati nella nota integrativa gli importi lordi oggetto di compensazione»”
“b) all’articolo 2435-bis, quarto comma, le parole: «e quinto comma dell’articolo 2423-ter,» sono sostituite dalle seguenti: «, quinto e sesto comma dell’articolo 2423-ter,»”
Nella relazione accompagnatoria al decreto si legge che “in forza di quanto previsto dall’articolo 9-bis del decreto legislativo 28 febbraio 2005, n. 38, 2005, non soltanto le disposizioni del codice civile ma anche le previsioni dei principi contabili nazionali, emanati dall’Organismo Italiano Contabilità (OIC), che forniscono “elementi interpretativi ed applicativi nella redazione dei documenti contabili” devono essere considerati quali fonti rilevanti, qualificate e legittimanti ai fini dell’effettuazione delle compensazioni in oggetto (....)”
Per recepire tale modifica normativa l’OIC ha integrato l’informativa richiesta dal paragrafo 90 del presente principio.