OIC 16 - Immobilizzazioni materiali: perdite e danni per eventi estranei all’attività imprenditoriale e relativi rimborsi - p.85

Riferimenti OIC
CASI PARTICOLARI
Perdite e danni per eventi estranei all’attività imprenditoriale e relativi rimborsi
Descrizione

Le immobilizzazioni materiali perdute per eventi estranei allo svolgimento della normale attività imprenditoriale sono considerate come dismesse e la sopravvenienza passiva che emerge da tale evento è rilevata nella voce B14 “Oneri diversi di gestione”. L’eventuale rimborso del danno da parte di terzi (ad esempio, il risarcimento del danno da parte di un assicuratore) è rilevato come sopravvenienza attiva nella voce A5 “Altri ricavi e proventi”. Se il terzo, a seguito dell’evento, reintegra il cespite perduto con un cespite similare o equivalente (allo stesso stato d’uso, di funzionalità, ecc.) nello stesso esercizio non è rilevata alcuna sopravvenienza.
Se in seguito alla perdita di un’immobilizzazione materiale si procede all’acquisto di una nuova immobilizzazione, essa viene contabilizzata nell’attivo adottando i principi dettati dal presente documento.