Vincoli di riclassificazione dello stato patrimoniale

Redazione

Responsive image

Lo struttura dello stato patrimoniale previsto dal Codice civile segue solo parzialmente il criterio finanziario della liquidità/esigibilità.

Ai fini dell’analisi di bilancio, i limiti dell’informativa pubblica impongono, tra le altre, le seguenti assunzioni che prescindono della originaria natura e scadenza dello strumento finanziario:

  • gli importi esigibili entro l’esercizio successivo rappresentano attività o passività correnti;
  • gli importi esigibili oltre l’esercizio successivo rappresentano attività immobilizzate o passività fisse.