Fonti di mitigazione del rischio

Redazione

Le imprese con bassi livelli di capitalizzazione o con difficoltà ad accedere ai mercati finanziari possono avere la necessita di garanzie per ottenere.

Le garanzie si distinguono in:

  • garanzie reali, come il privilegio, il pegno e l’ipoteca, che prevedono la costituzione a garanzia dell'obbligazione di specifici beni o vincoli reali sui beni oggetto della garanzia;
  • garanzie personali, come l’avallo e la fidejussione, che prevedono che i soggetti garanti si impegnino in luogo e in concorso con il debitore principale all’adempimento dell'obbligazione oggetto di garanzia;
  • garanzie atipiche come i coventants, la cessione del credito, il mandato per l’incasso e la lettera di patronage;
  • garanzie consortili, che sono concesse a fronte di apposite convenzioni stipulate tra questi oggetti e le banche;
  • garanzie statali.

Contenuti correlati

Garanzie per ottenere credito Photo by Timon Studler on Unsplash

Garanzie per ottenere credito

Le imprese con bassi livelli di capitalizzazione o con difficoltà ad accedere ai mercati finanziari possono avere la necessita di garanzie per ottenere credito. Questa quida ha lo scopo di…

Modello di valutazione economico - finanziario adottato dal Fondo di garanzia per le PMI Photo by Riz Mooney on Unsplash

Modello di valutazione adottato dal Fondo di garanzia per le PMI

In questa guida troverete il metodo di valutazione del merito di credito ai fini dell’ammissibilità alla garanzia del Fondo di garanzia delle PMI dei soggetti beneficiari finali,…

Fondo di Garanzia: le misure introdotte dal Decreto Cura Italia Photo by Héctor J. Rivas on Unsplash

Fondo di Garanzia: le misure introdotte dal Decreto “Cura Italia"

I cosiddetto decreto «Cura Italia» (articoli 49 e 56, decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18) ha introdotto misure speciali, in deroga alla vigente normativa, per il rafforzamento…