Capitale circolante commerciale netto

Redazione

Il Capitale circolante commerciale netto (CCCN) corrisponde allo sbilancio tra le attività e passività correnti di natura commerciale e le rimanenze:

CCCN = CCB + RIM – DCB

Si tratta di una nozione di capitale circolante che si focalizza sulle necessità finanziarie dell’operatività commerciale, ossia del ciclo acquisto-produzione-vendita. Il valore di tale margine è pertanto influenzato dalle politiche commerciali, la gestione delle scorte e il credito concesso ai fornitori.

Contenuti correlati

Come si effettua l’analisi per margini Photo by Brandon Wong on Unsplash

Come si effettua l’analisi per margini

Ai fini dell’analisi dello stato patrimoniale occorre determinare preliminarmente i margini più rilevanti che emergono dal confronto tra l’attivo (gli impieghi) e il passivo (le fonti) di bilancio…