IAS 1 Presentazione del bilancio: passività correnti - p.69

Riferimenti IFRS
STRUTTURA E CONTENUTO
Prospetto della situazione patrimoniale-finanziaria
Passività correnti
Descrizione

Un'entità deve classificare una passività come corrente quando:
a) è previsto che estingua la passività nel suo normale ciclo operativo;
b) la possiede principalmente con la finalità di negoziarla;
c) la passività deve essere estinta entro dodici mesi dalla data di chiusura dell'esercizio; o
d) non ha un diritto incondizionato a differire il regolamento della passività per almeno dodici mesi dalla data di chiusura dell'esercizio (vedere paragrafo 73). Le clausole di una passività che potrebbero, a scelta della controparte, dar luogo alla sua estinzione attraverso l'emissione di strumenti rappresentativi di capitale non incidono sulla sua classificazione.
Un'entità deve classificare tutte le altre passività come non correnti.