COMMISSIONI SUL FIDO ACCORDATO

forum

LA COMMISSIONE SUL FIDO ACCORDATO SOSTITUISCE LA PRECEDENTE C.M.S. (COMMISSIONE SUL MASSIMO SCOPERTO)

LA NATURA DI TALE COMMISSIONE, LEGGENDO I CONTENUTI DEI CONTRATTI BANCARI DI C/C, RAGGRUPPA UNA SERIE DI SERVIZI ED E' UNA COMMISSIONE CHE VIENE PAGATA SULLA "PRESTAZIONE BANCARIA DI ACCORDARE AL CLIENTE LO SCONFINAMENTO DI UNA CERTA SOMMA DI DENARO A PRESCINDERE DAL SUO UTILIZZO"

A QUESTO PUNTO LA DOMANDA CHE VENGO A PORRE E' LA SEGUENTE:

TALE COMMISSIONE E' DA CONSIDERARSI UN COSTO PER SERVIZI ECONSEGUENTEMENTE DA ALLOCARE IN BILANCIO IN B7 OPPURE SE DA INSERIRE FRA GLI ONERI FINANZIARI.

TALE DISTINZIONE E' IMPORTANTE IN QUANTO OLTRE CHE PER LA CORRETTA CLASSIFICAZIONE DELLE VOCI DI BILANCIO SE TALE COSTO VIENE CONSIDERATO IN

B7 VENGONO A DIMINUIRE I COSTI RELATIVI AGLI ONERI FINANZIARI.

GLI ONERI FINANZIARI ESPOSTI IN BILANCIO VENGONO UTILIZZATI DALLE BANCHE PER LA COSTRUZIONE DEL RATING.
L'ESCLUSIONE DI TALE COMPONENTE DAGLI ONERI FINANZIARI AVRA' UN BENEFICIO ANCHE PER I RAPPORTI BANCARI.

DI TALE BENEFICIO NE GODRANNO MAGGIORMENTE LE MEDIE O GRANDI IMPRESE

Forum

Commenti